SHARE

Bonus docenti, a rischio erogazione per colpa del ministero – Rassegnafoto Simona Caleo /Cgil
“Abbiamo appreso dalle scuole che il ministero dell’Istruzione, ricerca e università, da un lato assegna solo l’80% del bonus docenti 2015/2016 e, dall’altro, che esso verrà erogato solo se le segreterie riusciranno a inserire i dati, in una vera e propria corsa contro il tempo e contro le disfunzionalità del sistema informativo ministeriale, entro il 22 novembre”. Così Domenico Pantaleo, segretario generale Flc Cgil.
“Noi, che già non vedevamo ragioni sufficienti (i ricorsi pendenti) per erogare il 20% in meno di quanto spetta ai docenti, ancora di più adesso riteniamo inaccettabile che si operi in tal modo: dandone comunicazione alle scuole nel tardo pomeriggio del venerdì, ed essendo il sistema informatico non funzionante, ancora a metà giornata del lunedì 21 novembre, ai fini della trasmissione dati, per cui le scuole sono tuttora bloccate nella loro operatività specifica. Non si pensi di scaricare, con questo modo di operare, indeciso dilatorio burocratico, le responsabilità sulle segreterie scolastiche”, continua il dirigente scolastico.

Rassegna Sindacale Editore Edit.Coop Sito e software
Testata d’informazione della Cgil Reg. Trib. di Roma n. 13/101 del 28/12/1969 R.O.C. 2743 Policy privacy
società cooperativa di giornalisti, Via dei Frentani, 4/A – 00185 Roma Centralino 06.44888200 Proprietà della testata: Ediesse Srl Viale di Porta Tiburtina n.36 int 9 III piano 00185 Roma
Astrelia srl Via Mattei, 1 63074 − San Benedetto del Tronto (AP)
Provider      

SHARE
Next articleCiao mondo!

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY